Anzano: via cassaforte, soldi, oro e armi  Fucili e pistole abbandonati in un campo
La zona di via Galgina dove domenica sera è stato messo a segno il furto (Foto by bartesaghi)

Anzano: via cassaforte, soldi, oro e armi

Fucili e pistole abbandonati in un campo

Ladri in azione all’ora di cena vicino alla scuola Perlasca, spariti con tremila euro: «Almeno tre o quattro per spostarla». Forziere e pericoloso contenuto trovati tra il paese e Brenna

Ladri in azione domenica sera all’ora di cena in via Galgina, vicino alla scuola primaria Perlasca. Sono entrati nell’appartamento approfittando dell’assenza del proprietario per rubare la cassaforte con all’interno tremila euro in contanti, oro e, soprattutto, armi e munizioni regolarmente denunciate.

Il padrone di casa in questi giorni impegnato con alcuni lavori interni.Il proprietario era dalla sorella mentre a casa i ladri stavano razziando la cassaforte con il prezioso (e pericoloso) contenuto. Ladri che sarebbero entrati in azione tra le 19 e le 19.30.

I carabinieri di Cantù e Lurago d’Erba sono immediatamente intervenuti per il sopralluogo e per raccogliere tutte le informazioni del caso. Ieri mattina è stata presentata denuncia formale alla caserma di Lurago.

Proprio in caserma, mentre era in corso la presentazione della denuncia, è arrivata la notizia che ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti: la Polizia locale di Alzate Brianza, su segnalazione di alcuni cittadini, ha ritrovato la cassaforte nei campi tra Alzate e Brenna. Il forziere è stato subito recuperato: i ladri si sono presi gli ori e i contanti, ma per fortuna hanno abbandonato le armi e le munizioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA