Arosio, agguato sulla Statale 36  Lo affiancano in auto e gli sparano
AROSIO L’agguato l’altra sera sulla 36 pochi minuti prima della mezzanotte (Foto by ARCHIVIO)

Arosio, agguato sulla Statale 36

Lo affiancano in auto e gli sparano

Ferito nella notte un albanese di 29 anni con precedenti per sfruttamento della prostituzione - Si è presentato all’ospedale di Cinisello Balsamo: quattro i colpi esplosi da un veicolo in corsa

Quattro confetti tirati ad altezza d’uomo contro l’abitacolo di un’auto in corsa, sulla statale 36, tra Arosio e Giussano. È successo venerdì sera, probabilmente attorno alle 23.30, pochi minuti prima che un uomo di 29 anni, un cittadino albanese, si presentasse al pronto soccorso dell’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo con un proiettile conficcato nella gamba sinistra, assieme a due connazionali, un uomo e una donna, che viaggiavano in auto con lui, e che sono rimasti illesi.

Sulla vicenda indaga il commissariato di polizia di Cinisello Balsamo: con i colleghi di Como, gli agenti hanno battuto in lungo e in largo la Statale, nel tentativo di recuperare qualche traccia di quello che sembra a tutti gli effetti un regolamento di conti.

Il ferito avrebbe precedenti specifici.

Il servizio su La Provincia di lunedì 17 agosto 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA