Arosio, la prima rotonda è già spuntata  «Ma è meglio interrare la Novedratese»
La rotatoria già “sagomata” con i new jersey di plastica all’altezza dell’incrocio tra le vie Baj e Marconi (Foto by Guido Anselli)

Arosio, la prima rotonda è già spuntata

«Ma è meglio interrare la Novedratese»

Iniziati i lavori che cambieranno la viabilità della zona nei pressi del centro commerciale in costruzione

Pronti, partenza, via. Con la costruzione della rotatoria tra le vie Baj e Marconi, lunedì 18 maggio sono iniziati ad Arosio i lavori di modifica alla viabilità nella zona della Novedratese in previsione della prossima apertura del supermercato nell’adiacente area ex Cappellini. Gli interventi andranno avanti fino a ottobre e interesseranno altre vie, sempre nella zona, compresa anche la via De Gasperi, che altro non è che il tratto della Novedratese sul territorio comunale di Arosio, dove verrà costruita una nuova semi rotatoria. L’arteria taglia in due il paese, con un traffico inteso che crea anche degli incolonnamenti all’altezza dei tre semafori. L’inizio dei lavori per la regolazione della circolazione ha scatenato il dibattito. Soprattutto on line. I lavori più importanti saranno la costruzione della rotatoria tra le vie Baj e Marconi; della semi rotatoria all’incrocio tra le vie De Gasperi (provinciale 32) e Marconi con la modifica dell’impianto semaforico esistente e un nuovo attraversamento pedonale; le corsie di entrata ed uscita dal supermercato. Prevista anche la costruzione di nuovi marciapiedi per la sicurezza dei pedoni e di diversi attraversamenti. Ma c’è chi perora la causa dell’interramento della Novedratese: «Sono soldi spesi male. Meglio prevedere l’interramento della Novedratese. Solo così di eliminerebbero inquinamento, incolonnamento e rumori provocati dal passaggio dei veicoli».

(Guido Anselli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA