Arriva da Cabiate l’erede di Tomba  Ha diciotto anni e ama la velocità
Nicolò Molteni durante la discesa libera a Santa Caterina

Arriva da Cabiate l’erede di Tomba

Ha diciotto anni e ama la velocità

Nicolò Molteni in Coppa Europa sulla temibile discesa libera Streif di Kitzbuel «Arrivi a 130 km all’ora e non hai tempo di avere paura».

A Cabiate lo chiamano il “nuovo Alberto Tomba”. Ma lui, senza nulla togliere al grande campione emiliano, preferirebbe essere paragonato ad uno dei discesisti più forti, come Danilo Sbardellotto che lo allena allo Sci club Lecco.

Perché Nicolò Molteni, 18 anni è una delle speranze italiane per le discipline veloci. Per la prima volta un cabiatese ha potuto provare l’ebrezza di scendere, in una gara ufficiale, sulla spettacolare Streif di Kitzubuel, considerata come la più difficile e prestigiosa al mondo.

«È stata un’emozione unica – dice Molteni -. Sino a lunedì scorso l’avevo vista solo in televisione. E invece ero lì, al cancelletto di partenza, per una prova di Coppa Europa».

i dettagli su La Provincia in edicola giovedì 19 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA