Asnago, i bus e il ponte chiuso  Corse modificate e a “staffetta”
Ogni giorno sul ponte transitano 101 autobus (Foto by archivio)

Asnago, i bus e il ponte chiuso

Corse modificate e a “staffetta”

Non potendo transitare, pendolari e studenti dovranno scendere ad Asnago e attraversare a piedi la ferrovia utilizzando il sottopassaggio della stazione

Fermate cancellate e tragitti modificati. A prevedere ritardi sulle corse sin da ora sono le stesse compagnie del trasporto pubblico. Alle prese con la chiusura, fissata da lunedì, del ponte di Cantù Asnago. Ci sono anche conseguenze per i bus, inclusi quelli scolastici: qualcosa come 101 corse giornaliere.

C’è chi ha deciso di organizzare una staffetta tra autobus. I passeggeri, arrivati da un lato della ferrovia, dovranno percorrere il sottopasso della stazione di Cantù-Cermenate e spuntare dall’altra parte dei binari.

Per salire quindi su un altro bus. E c’è chi ha deciso di deviare i bus attraverso Carimate. Anche se ci sarebbe il divieto di transito ai mezzi sopra le 3,5 tonnellate, annunciato dal sindaco Roberto Allevi. Non solo camion e auto, costretti a girare su percorsi alternativi lunghi sino a 18 chilometri. Di passaggio sul ponte di Cantù Asnago c’è anche il C-84 Cantù-Lomazzo di Fnma, Ferrovie Nord Milano Autoservizi: 46 corse ogni giorno. E lo Z-150 Cantù-Milano di Airpullman: altre 55 corse al giorno.

Fnma ha scelto la staffetta tra i bus. «Dal 15 gennaio al giorno 27 gennaio 2018, causa chiusura al traffico del ponte sulle Ferrovie dello Stato che collega i Comuni di Cantù e Cermenate - comunica Fnma - le corse della C-84 verranno necessariamente effettuate in due tratte distinte: Lomazzo-Cantù Asnago Stazione Fs Lato Ovest e Cantù centro-Cantù Asnago Stazione Fs Lato Est».

«Le corse dei due lati saranno in coincidenza tra loro, e saranno collegate esclusivamente da un percorso pedonale, attraverso il sottopassaggio ferroviario». Particolare di non poco conto: «A causa delle modifiche, le corse subiranno dei ritardi». Non solo: «Le corse da e per Mariano del C-84 non transiteranno da Cantù, ma effettueranno un percorso diretto da Cermenate a Mariano». Si tratta delle corse in partenza da Lomazzo alle 6.57 e da Cantù alle 14.42.

Airpullman Spa, per la Z-150, ha deciso di deviare attraverso Carimate. «Dalle 9 di lunedì sino alle 24 di mercoledì 31 gennaio verrà chiuso il sovrappasso ferroviario - precisa la società - A seguito di ciò, tutte le corse in entrambi i sensi di marcia subiranno una modifica di percorso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA