Assalto al palio di Cucciago  Vandali contro gli addobbi
Anche i festoni colorati sono stati bruciacchiati

Assalto al palio di Cucciago

Vandali contro gli addobbi

Nella notte tra venerdì e sabato un gruppo ha danneggiato diversi decori. Volontari subito al lavoro per riparare tutto e rimettere in ordine in vista della sfida finale

Sono sparite nove cassette con gerani finti, una rosa in legno, un geranio dipinto a mano, due contenitori di gigli in plastica. Ma anche un girasole in legno e due api di polistirolo. Smembrato in tre pezzi, invece, lo spaventapasseri, sempre in polistirolo, di guardia a via Volta, poi ricomposto. Bruciacchiate, con l’accendino, alcune catenelle decorative.

Ad essere colpiti sono stati tutti e quattro i rioni del palio di Cucciago, a poche ore dalla festa conclusiva di oggi, domenica 4 ottobre. Ad agire, con furti e vandalismi, sono stati, si pensa, i soliti anonimi, forse due o più ragazzi.

Tutto questo, a danno delle installazioni a tema floreale, pensate per la sfida di coreografie di questa edizione e realizzate con ore di impegno dei volontari. Anche nottetempo.Le squadre dei vari rioni non si sono comunque perse d’animo e hanno ricostruito il possibile.

Oggi, intanto, il palio entra nella sua giornata finale. Dalle 18.30, ci sarà la premiazione del rione più bello, al termine delle giornate di sfida. Nel pomeriggio, all’oratorio Sant’Arialdo, gli ultimi punti arriveranno infatti dal mangiabudino, dalla corsa nei sacchi e dalla gara delle carriole. Intanto, c’è già chi ha perso: i vandali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA