Autobus alla tedesca  E lo stop in Brianza  diventa “wagen halt”
Il pannello in tedesco sul C-80 Cantù-Monza ripreso da un passeggero

Autobus alla tedesca

E lo stop in Brianza

diventa “wagen halt”

Asf Autoline è partecipata da Arriva Italia

che fa parte del gruppo ferroviario Deutsche Bahn

È come se sul bus, ogni volta, salisse anche la cancelliera Angela Merkel.

È un trasporto pubblico locale che conosce molto bene anche il tedesco, il nostro. Dietro i bus di Asf, l’azienda del trasporto in provincia di Como, curiosamente, c’è la Germania. Asf, infatti, ha al suo interno una fortissima componente azionaria, pari al 49%, di Omnibus Partecipazioni. E Omnibus è divisa a metà tra Fnm, gruppo di Ferrovie Nord, e Arriva Italia.

È quest’ultima società a far parte del gruppo Deutsche Bahn Ag: le ferrovie tedesche. Società «totalmente - l’avverbio usato da Arriva - controllata dal governo tedesco». E quindi ecco la Merkel sul C-50 Cantù-Como e su tutte le altre linee della provincia.

Qualche segnale avevano iniziato a notarlo i passeggeri del Canturino e del Marianese. Qualcuno, sul C-80 Cantù-Monza, ha colto così l’occasione per immortalare il momento con una foto.

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 7 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA