Basta alle trasferte  Le radiografie  si faranno al “Villa”
L’ingresso dell’ospedale di Mariano Comense

Basta alle trasferte

Le radiografie

si faranno al “Villa”

Mariano: riparato il macchinario fuori uso da un mese

e che aveva costretto a spostare gli esami a Cantù

Riparte la diagnostica all’interno della Radiologia dell’ospedale “Felice Villa” di Mariano. Fuori uso dallo scorso giugno, ossia da quando si è guastato il macchinario per le radiografie, a distanza di un mese, il reparto è tornato a lavorare a pieno ritmo dopo l’intervento di ripristino dell’apparecchio, mettendo così fine ai disagi incontrati sia dai pazienti ricoverati in struttura che dagli utenti esterni, entrambi dirottati sui presidi più vicini per svolgere gli esami, allungando così i tempi di attesa e complicando il lavoro degli operatori impegnati nei trasferimenti.

«Si è trattato di un intervento di prassi, palliativo» osserva il direttore generale dell’Azienda socio sanitaria territoriale Lariana, Fabio Banfi che anticipa alcuni passi che si vogliono compiere sulla struttura.

«L’obiettivo, a breve, è di ammodernare il parco tecnologico del polo di Mariano», ossia l’azienda è pronta a investire sulle dotazioni in forza al presidio polispecialistico locale, non prima di aver fatto una ricognizione e monitoraggio di tutti gli apparecchi presenti all’interno.

L’articolo completo su La Provincia di mercoledì 24 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA