Biblioteca e piano del traffico progetti a rischio a Cantù
Un rendering del progetto della nuova biblioteca comunale che dovrebbe essere ospitata nell’ex tribunale

Biblioteca e piano del traffico
progetti a rischio a Cantù

Il piano urbano del traffico che potrebbe dover venire lasciato in eredità a chi verrà dopo, come la scelta di cosa fare dell’ex tribunale. E poi la mancanza di agenti della polizia locale, alla quale non si può rimediare però finché il governo non sbloccherà le assunzioni.

I punti del programma elettorale della maggioranza che restano ancora da realizzare non mancano, e non si potrà far tutto nei 12 mesi che mancano al rinnovo amministrativo. Ma il sindaco Claudio Bizzozero è cambiato nei quattro anni trascorsi a quando nel 2012 quel programma venne steso, e oggi questo bilancio non lo delude: «I miei assessori hanno fatto miracoli con quello che abbiamo a disposizione in termini di risorse e di imposizioni normative – dice -. Non posso che fare i complimenti a tutti loro».

Manca un anno alle elezioni, un anno nel quale la maggioranza ha voluto infilare parecchio.

A breve, tra fine aprile e maggio, partiranno i lavori sulle strade, con due lotti di asfaltature, e sono già partiti i cantieri per le vasche di laminazione, in modo che Cantù Asnago e Vighizzolo non finiscano più sott’acqua quando piove.

Una priorità assoluta, oggi.

I dettagli su la Provincia in edicola domenica 27 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA