Boom di multe per la mancata revisione        Mariano, “pizzicati” 257 automobilisti
In centro il comandante Angelo Bossi con gli agenti della Polizia locale

Boom di multe per la mancata revisione

Mariano, “pizzicati” 257 automobilisti

Forte incremento delle contravvenzioni anche per i mezzi senza assicurazione. Il comandante Bossi: «I nuovi lettori delle targhe stanno facendo registrare ottimi risultati»

Esplodono in numero e valore le multe staccate per la mancata revisione e assicurazione dei veicoli a Mariano.

A dirlo sono i dati resi noti dal comandante della Polizia locale Angelo Bossi che ha tracciato il bilancio del suo primo anno alla guida del corpo nel giorno dedicato al loro patrono San Sebastiano. «L’aumento è legato all’utilizzo dei varchi leggi targa che ci permettono di verificare le coperture dei mezzi in transito, contestando subito le mancanze agli automobilisti» ha commentato Bossi.

I dati fotografano un aumento delle sanzioni che tornano a crescere dopo la frenata del 2020, pur rimanendo al di sotto dei picchi del pre-pandemia. Perché sono 2mila 257 i verbali staccati dagli agenti in un anno, ossia 900 in più rispetto al 2020, ma mille in meno rispetto al 2019, per un totale di 274mila 070 euro di accertato, ossia il doppio dell’anno precedente, poco meno del 2019, a fronte di 2mila 500 richieste di intervento raccolte dal territorio.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 22 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA