Cabiate, arrivano   sei varchi leggi-targa

Cabiate, arrivano

sei varchi leggi-targa

Le videocamere verranno installate entro la fine di aprile agli ingressi del paese, ecco dove

Entro la fine di aprile saranno installate a Cabiate le sei videocamere per la lettura targhe e di contesto. Nei giorni scorsi è stato affidato l’incarico al progettista. Poi resterà solo l’ultimo atto, quello del posizionamento nei varchi di ingresso in paese: in via Roma, per il traffico proveniente da Mariano; in via Bologna (da Meda); in via Grandi (anche qui da Meda); in via Milano, per il flusso in entrata da Perticato; in via Alfieri per quello in ingresso da Mariano e Giussano e in viale Repubblica, per gli ingressi sempre da Meda (riveste particolare importanza in considerazione del fatto che, con l’apertura della “Pedemontana”, rappresenta una via di fuga agevole, dopo l’effettuazione di reati, in tutte le direzioni). I “soldi” per l’intervento sono quelli arrivati grazie al finanziamento del “decreto sicurezza” conosciuto come “decreto Minnniti”.

L’amministrazione caabiatese ha ottenuto dal ministero dell’Interno l’importo di 85 mila euro, che, uniti ai 28 mila di finanziamento diretto, serviranno per l’installazione. Il sistema delle sei videocamere, sarà collegato alla banca dati del Ministero dell’interno e in tempo reale segnalerà, al comando dei Carabinieri di Mariano e alla Polizia locale di Cabiate, l’ingresso in paese di veicoli “sospetti” (rubati, segnalati per azione delittuose o non in regola).

«Con le telecamere ai varchi, Cabiate fa un altro passo in avanti per garantire la sicurezza e la tranquillità dei cittadini -spiega il sindaco Mariapia Tagliabue -. Avremo maggiori informazioni e potremo scongiurare situazioni delittuose».


© RIPRODUZIONE RISERVATA