Cabiate, tenta la spaccata  Poi fugge in bici dal salone
La porta del salone “Dream one” è stata aperta a spallate

Cabiate, tenta la spaccata

Poi fugge in bici dal salone

Colpo fallito in pausa pranzo dalla parrucchiera di via Roma

Cabiate, centralissima via Roma, ad un passo dal palazzo comunale, davanti alla stazione ferroviaria. Ore 13.45 di mercoledì. Una situazione tutt’altro che ideale per tentare un furto. Eppure è successo. Preso di mira il negozio di parrucchiera “Dream one”

«È avvenuto durante la chiusura della pausa pranzo - spiega la proprietaria - Quando sono tornata per aprire ho trovato, seduta all’interno, la cliente che aveva appuntamento per quell’ora. “Ma scusi come ha fatto lei ad entrare, che ho chiuso la porta a chiave?, le ho chiesto. Mi ha risposto che era aperta. Allora ho controllato e mi sono accorta che, sugli stipiti, c’erano dei segni».

Nel frattempo nel negozio è entrata la signora che abita di sopra ed ha raccontato quello che è successo.

«Mi ha detto che ha visto uscire di corsa, un ragazzo, con una felpa marrone e verde, che ha inforcato una bicicletta (nera per la precisione), che era appoggiata al muro, davanti al negozio e si è messo a pedalare come un pazzo. Così ha capito che qualcosa non andava ed ha pensato ad un tentativo di furto». Il ladro aveva aperto la porta a spallate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA