Cabiate, travolti dalla passione in auto  Un passante li sgrida: lite furiosa
L’episodio è avvenuto in questo parcheggio di via Kennedy a Cabiate

Cabiate, travolti dalla passione in auto

Un passante li sgrida: lite furiosa

L’episodio quando era ancora chiaro. Protagonisti due ventenni e un uomo di 64 anni.

Un momento di passione irrefrenabile o, forse, troppa leggerezza. Anche se non si conoscono i motivi che hanno spinto una giovane coppietta ad appartarsi al tramonto di mercoledì in una via industriale di Cabiate, è certo che un anziano l’episodio proprio non l’ha tollerato.

Anzi, il signore ha iniziato a rimproverare gli innamorati che, però, hanno risposto a tono. Così lo scambio di battute è diventato presto un diverbio sempre più accesso che si è risolto solo con l’arrivo sul posto di una pattuglia dei Carabinieri di Cantù.

Questa almeno è una prima ricostruzione di quanto accaduto via Kennedy poco prima delle 21 dell’altro ieri. Protagonisti del fatto due ragazzi di appena vent’anni che, forse, non avendo un posto tutto loro dove potersi godere un po’ di intimità, hanno deciso di appartarsi in un parcheggio del rettilineo che porta a Seregno, passando davanti ai cancelli di una serie di aziende locali più o meno note. E, probabilmente, avranno scelto anche consapevolmente la zona industriale del paese, pensando di essere lontani da sguardi indiscreti.

Invece, ecco passare a piedi un signore di 64 anni che, alla vista dei ragazzi in auto, proprio non si è trattenuto. Anzi, ha bussato al finestrino. “Ma vi sembra l’ora e il modo?”, ha detto. Non erano neanche le 21 e c’era ancora un po’ di luce. La coppietta ha risposto a tono, rivendicando un po’ di privacy. Ed è scoppiata la lite che ha costretto i passanti a chiamare i carabinieri. Alla fine, però, nessuno ha sporto denuncia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA