Cantù: 4 telecamere agli ingressi  «Auto rubate, allarme in diretta»

Cantù: 4 telecamere agli ingressi

«Auto rubate, allarme in diretta»

Lavori di installazione già in primavera

Per le telecamere leggitarghe è questione di giorni: da lunedì, infatti, si prevede la pubblicazione del bando di gara. Poi, via con le offerte.

E, nel giro di qualche mese, verosimilmente già in primavera, Cantù avrà i suoi guardiani elettronici: quattro varchi, vale a dire le strade di accesso principali della città, saranno sorvegliati in automatico e in diretta. L’allarme partirà in meno di un secondo al transito di un’auto rubata: il mezzo di trasporto preferito da chi si sposta tra un furto in appartamento e l’altro.

Non solo. Il Comune prevede di estendere in futuro il sistema anche ad altre strade. Motivo per cui parteciperà a un nuovo bando regionale. Nel tentativo di ottenere i fondi che sinora, per questo progetto, sono stati negati.

Dissuasori per i ladri

Se succederà come altrove, i ladri, presto, non avranno molta voglia di passare dalle parti di Cantù.

I dettagli su la Provincia in edicola giovedì 25 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA