Cantù, Botteghe Aperte  Ma con i tour virtuali
Una precedente edizione di Botteghe Aperte: questa volta il pubblico resterà a casa, collegato online

Cantù, Botteghe Aperte

Ma con i tour virtuali

Lettera a negozi e aziende per partecipare: sarà un’edizione più breve e limitata dalle normative

Non si rinuncia nemmeno al tour di Botteghe Aperte nelle aziende del legno arredo.

Ma, novità assoluta di quest’anno, causa coronavirus, Botteghe Aperte sarà, in un certo senso, virtuale. Niente comitive di visitatori. Niente rischio assembramenti. Il Comune metterà a disposizione degli imprenditori alcuni tecnici - da capire i dettagli legati ai costi, ma il Comune è intenzionato a dare ampio supporto anche in termine di portafoglio - per realizzare dei video. Filmati utili per il tradizionale filone interno al Festival del Legno. Kermesse slittata, in versione corta, alla fine di novembre.

Il distanziamento, quest’anno, impone una versione del Festival con eventi, soprattutto, digitali. Le aziende, per aderire, hanno tempo sino all’11 settembre. Stesso termine per i negozi e le ditte disposte a partecipare al connubio di Shopping&Design, che, in questo caso, non cambia: avrà sempre come sede le vetrine della città.

(Christian Galimberti)


© RIPRODUZIONE RISERVATA