Cantù, colpo notturno  Maxi bottino in edicola
L’ex consigliere comunale Ivano Pellizzoni; alle sue spalle, gli scaffali depredati (Foto by foto bartesaghi)

Cantù, colpo notturno

Maxi bottino in edicola

Via AlciatoSpariti Gratta e vinci, sigarette e ricariche per trentamila euro. Se n’è accorto il titolare ieri mattina

Pellizzoni già vittima di un furto in casa due mesi fa: «Sono avvilito, esci la sera e non sai cosa trovi il giorno dopo»

Hanno portato via sigarette, Gratta e Vinci, ricariche telefoniche. Una razzia vera e propria. E oltre al danno economico resta la grande amarezza, la frustrazione di chi, oramai, la sera chiudendo la porta dopo una giornata di lavoro non sa se qualcuno arriverà a vanificare tanti sforzi in pochi istanti.

L’ultima vittima dei ladri è Ivano Pellizzoni, fino a un paio d’anni fa consigliere comunale di Lavori in Corso, titolare di un’edicola e tabaccheria in via Alciato.

Brutto periodo, visto che i malviventi solo un paio di mesi fa gli avevano già fatto visita, stavolta a casa, rubando di tutto. Persino una stufa a pellet.

Tutti i dettagli su La Provincia in edicola venerdì 22 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA