Cantù dice addio al De Amicis  Il collegio chiude dopo 107 anni
Uno degli ingressi dell’ex collegio (Foto by Archivio)

Cantù dice addio al De Amicis

Il collegio chiude dopo 107 anni

In estate ci sarà la riconsegna delle chiavi degli stabili alla Curia di Milano. Ormai rimane soltanto una quinta del liceo artistico: si chiude così l’impegno della coop di ex studenti

Quest’anno non ci sarà nessun open day. Perché nel 2017-2018 non ci sarà più nessuna scuola. Dopo più di un secolo di vita, per la precisione, dopo 107 anni, finisce così la storia del collegio, un tempo arcivescovile, Edmondo De Amicis.

Si prevede in estate la consegna delle chiavi alla Facec, la Fondazione ambrosiana per la cultura e l’educazione cattolica, controllata dalla Curia di Milano. Ad oggi, su quella che è stata definita “la collina del sapere” in cima a via Camuzio, sopra via Matteotti e via Enrico Brambilla, gli studenti rimasti sono davvero pochi.

Solo una classe: la quinta del liceo artistico Bernardino Luini, sopravvissuta alla chiusura del liceo scientifico. E destinata a non avere eredi. Si chiude così l’impegno didattico della cooperativa di ex studenti. In passato l’istituto ebbe studenti famosi, come Bettino Craxi ed Alberto Quadrio Curzio.

Leggi la storia completa sul giornale in edicola sabato 10 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA