Cantù, dorme nello scantinato  Lo scoprono, lui picchia un vigile
Ieri il processo in tribunale a Como

Cantù, dorme nello scantinato

Lo scoprono, lui picchia un vigile

Arrestato un giovane originario del Ghana. Ha patteggiato 10 mesi per resistenza e violenza

È stato sorpreso lunedì dalla polizia locale di Cantù nelle cantine di un condominio di via Gallianello, utilizzato abusivamente come dimora. Svegliato dagli agenti, non ha gradito: nella tentata fuga, secondo quanto è stato possibile ricostruire, il giovane, 23enne nato in Ghana, ha prima colpito al volto un agente. Poi, dopo che la polizia locale si è vista costretta a usare dello spray al peperoncino, anche calci e pugni all’altro agente.

Quindi, l’arresto, e il patteggiamento, ieri mattina, al Tribunale di Como, a 10 mesi, contestuale alla denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate, invasione di edificio, rifiuto di fornire le proprie generalità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA