Cantù, è allarme topi in città  Dopo via Saffi nuovi casi

Cantù, è allarme topi in città

Dopo via Saffi nuovi casi

Avvistamenti in via Roma e in via Grassi. L’assessore: «Prima trappola con il veleno ma non escludiamo altri interventi, tenete pulito»

Topi, tra il centro e la periferia. A pochi passi dalla centralissima piazza Garibaldi: sono stati visti e filmati ad esempio due ratti in via Roma. Così come verso Vighizzolo. Con un numero di segnalazioni maggiori, in questi giorni estivi, dopo il grande caldo record.

Sul tema, proprio in queste ore, è già intervenuto l’assessore all’ambiente e al decoro urbano Antonio Metrangolo, Cantù Sicura. «Abbiamo iniziato a mettere una trappola in via Roma, nel punto in cui c’è stato l’avvistamento, ma non escludiamo interventi anche in altri punti: stiamo tenendo sott’occhio la situazione - dice - Fondamentale che siano però anche i cittadini a rispettare le norme di igiene pubblica nelle proprie pertinenze».

I casi più recenti sono di questi giorni. Sui social è girato, in queste ore, il filmato, in ore serali, in cui si vedono due topi uscire da una proprietà privata e, tra le sbarre del cancello, rincorrersi nella centralissima via Roma, a poche decine di metri da piazza Garibaldi. Un punto in cui è facile che, soprattutto di sera, ci siano a spasso famiglie con bambini. Altra segnalazione riguarda via Grassi. Dove, in questo caso, come è stato riferito, è stata una donna anziana a gridare e a scappare con la nipotina, dopo aver visto, anche qui, è stato detto, dei topi uscire da un tombino. Quindi, una segnalazione anche in via Meucci, strada laterale di via Mazzini. I roditori si sarebbero fatti notare anche a Vighizzolo, frazione che ha il suo centro tra piazza Piave e dintorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA