Cantù e il nuovo comando dei vigili  Ci sono i soldi, però si paga l’affitto
La sede del Comando della polizia locale di via Vittorio Veneto

Cantù e il nuovo comando dei vigili

Ci sono i soldi, però si paga l’affitto

Il Comune ha in cassa 2,5 milioni di fondi elargiti dal Ministero degli Interni dal 2009

I soldi ci sono, e nemmeno pochi, oltre due milioni e mezzo di euro, per realizzare la nuova sede della polizia locale. Ma sono inutilizzati da anni, perché a mancare sono i posti auto. E intanto si continua a pagare l’affitto per l’attuale caserma in via Vittorio Veneto, quasi 30mila euro l’anno.

Un pasticciaccio all’italiana, che non è stato sbrogliato in questi cinque anni di mandato e sarà lasciato in eredità alla prossima amministrazione. E che fa masticare amaro pensando che invece i carabinieri, da anni, aspettano che si metta mano alla loro, di caserma, ma a oggi resta ancora una promessa. La nuova casa della polizia locale dovrebbe venire realizzata nel chiostro minore dell’ex convento di Santa Maria. Il che significherebbe chiudere il progetto di recupero del municipio che dura da ben 15 anni e ha già visto spendere una decina di milioni di euro.

Manca solo il quarto lotto

Manca solo il quarto e ultimo lotto, che mesi scorsi ha visto assegnare i lavori a una ditta casertana, di Marcianise, con un ribasso del 51% sull’importo di gara da 2 milioni e 200mila euro, ovvero per 1 milione e 251mila euro.

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 25 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA