Cantù, finito il ponte di via Gandhi  A doppio senso, ma non riapre
La sede stradale del ponte di via Gandhi è più larga, a doppia corsia

Cantù, finito il ponte di via Gandhi

A doppio senso, ma non riapre

A due anni dal nubifragio ultimato il cantiere, ma l’Enel deve spostare un palo della luce

Dopo oltre due anni, il ponte di via Gandhi è pronto. Ma i residenti e i cittadini che erano soliti utilizzare questa scorciatoia per cercare scampo dal traffico di corso Europa e via Papa Giovanni XXIII non possono ancora cantare vittoria: prima bisogna attendere lo spostamento di un palo della luce.

E se l’intervento andrà ancora per le lunghe, l’assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Cattaneo si dice pronto a riaprirlo, in settembre, a senso unico alternato. Meglio di niente. I lavori per la demolizione erano cominciati in primavera e si contava di completarli per la metà di luglio, quindi le previsioni sono state rispettate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA