Cantù, finto tecnico del gas   fugge dalla finestra
Viale Italia, la zona della truffa del gas

Cantù, finto tecnico del gas

fugge dalla finestra

Ancora due colpi in città: in via Domea i ladri spaccano un vetro

Truffatori e ladri. I primi, un attore con un complice in scooter, in viale Italia, a Vighizzolo di Cantù, sono entrati in azione con la scusa dell’acqua all’odore di gas. «Lo sente signora? Presto, mi dia tutti i soldi e tutto l’oro, glieli metto al sicuro, qui sta per esplodere la casa».

Questo in pieno giorno, l’altra mattina, alle 11.15: in casa, in quel momento, c’erano sei cani, pastori bergamaschi, chiusi però in un altro locale. Altra categoria in azione, i ladri. Poche ore dopo, a mezzanotte, al civico 26 di via Domea, sono entrati in azione in un condominio di villette a schiera. Dopo aver attraversato diversi balconi al piano rialzato, hanno sfondato un doppio vetro. In casa c’erano marito, moglie e figlio adolescente, che stavano dormendo nelle camere: via con circa 100 euro prese da una borsetta.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola venerdì 1 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA