Cantù, Galliano restituita alla città  Sarà aperta nei fine settimana
Spazio alle visite: trovato l’accordo con la cooperativa La Sorgente

Cantù, Galliano restituita alla città

Sarà aperta nei fine settimana

Accordo del Comune con una cooperativa per l’accesso alla basilica. Positivo il primo test nel weekend

Galliano riapre le proprie porte ai visitatori nel fine settimana.

E nei giorni scorsi, complici splendide giornate primaverili, in tanti hanno approfittato di questa opportunità ripristinata. Ora, grazie alle associazioni cittadine, si punta ad ampliare ulteriormente gli orari di visita. Inoltre il complesso monumentale verrà inserito nel circuito del Touring Club.

Aveva causato una certa amarezza, nelle scorse settimane, la decisione di chiudere quasi del tutto la millenaria basilica di Galliano, il gioiello d’arte più prezioso della città.

L’amministrazione comunale di Cantù aveva promesso di studiare in tempi brevi una soluzione per ristabilire la fruibilità, soluzione che è stata trovata, come conferma l’assessore alla Cultura Matteo Ferrari: «Abbiamo deciso di muoverci su due direzioni, ovvero dare stabilità alla fruizione di Galliano anche potenziandola e gestire al meglio il sito. Attraverso un accordo con la cooperativa La Sorgente è stata individuata una persona che d’ora in avanti garantirà l’apertura di Galliano dal venerdì alla domenica e che ha avuto l’incarico di redigere un progetto per la valorizzazione a 360 gradi, in termini di collaborazione, coinvolgimento, reperimento di fondi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA