Cantù, gli altri premi Zampese  «Ragazzi, si cresce lavorando bene»
Alcuni dei premiati delle Filiali di Villa Guardia, Olgiate e Minoprio

Cantù, gli altri premi Zampese

«Ragazzi, si cresce lavorando bene»

La seconda tranche della consegna dei Premi di studio promossa dalla Cassa Rurale e Artigiana. Il presidente Porro ai giovani «Rimboccarsi le maniche e andare d’accordo»

Le due regole d’oro per arrivare lontano nella vita? Rimboccarsi le maniche e cercare l’armonia, non la divisione. Regole che Giovanni Zampese, storico ex presidente della Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù, ha lasciato in eredità ai suoi collaboratori e che ieri il presidente Angelo Porro ha voluto condividere con gli studenti riuniti nel salone di corso Unità d’Italia.

Era la seconda serata della cerimonia di consegna dei Premi di Studio intitolati proprio alla memoria di Zampese. Un appuntamento che ha tagliato il traguardo della ventesima edizione, il che si traduce in oltre tremila studenti premiati e quasi 2 milioni di euro distribuiti.

Quest’anno, in tutto, 325 premi per 165mila euro - da qui la necessità di dividere in due serate la consegna -, assegnati a studenti delle scuole medie inferiori e superiori che abbiano concluso il percorso di studi con il massimo dei voti, diplomati di scuole tecnico-professionali con votazione di almeno 80 su 100 e laureati dal 104 in su.

Per chi abbia agguantato il 110 – e sono molti – significa un premio pari a mille euro. Un gruzzoletto decisamente non disprezzabile, anche se il vero significato è celebrare l’impegno quotidiano nel portare a termine al meglio il proprio dovere, investendo così sul proprio futuro. Ricordando Giovanni Zampese – come ha fatto anche la moglie Maria intervenendo – il presidente della Cassa Rurale Angelo Porro ha citato i due motti che ha lasciato in eredità: «Il primo “Forza Ragazzi”, perché bisogna rimboccarsi le maniche. Sapere come questa banca è cresciuta? Lavorando, lavorando, lavorando e lavorando bene. Il secondo, “concordia parvae res crescunt”, nella concordia anche le piccole cose crescono, mentre “discordia maximae dilabuntur”, nella discordia anche le grandi svaniscono».

SECONDA TRANCHE PREMI DI STUDIO “GIOVANNI ZAMPESE” 2018

Scuola secondaria di primo livello: Beatrice Benelli, Beatrice Cappellini, Francesco Frigerio, Lorenzo Galimberti, Marta Longoni, Ludovica Marconi, Beatrice Negri, Mattia Spagnuolo, Edoardo Valtorta, Simone Ballabio, Alice Colombo, Chiara Follador, Mattia Gloder, Matteo Domenico Mariani, Nicolò Gabriele Marelli, Riccardo Ciceri, Giorgia Colapso, Silvia Gadola, Mattia Guzzetti, Gioele Fontana.

Scuola secondaria di secondo livello: Andrea Longoni, Roberto Balossi, Federica Dotti, Silvia Rampoldi, Ilaria Vizzardi, Giacomo Mossinelli, Giorgia Tassi, Giulia Ferrari Bedini, Giulia Ballabio, Stefano Caruso, Maddalena Clerici, Sara Ianniello, Francesca Marzorati, Nicolò Micalef, Jacopo Prato, Margherita Roncoroni, Chiara Sampietro, Andrea Trombetta, Alessandra Zappa, Aurora Antonello, Francesca Badolato, Chiara Rusconi, Beatrice Amonini, Sabrina Amonini, Aurora Cairoli, Luca Cavalleri, Adriano Guarisco, Anna Mauri, Aurora Simonato.

Scuola professionale: Davide Simoncini, Lina Montoro, Alessandro Cardello, Aurora Gioachini, Lisa Redaelli, Letizia Bergna, Hsintien Faye Macaranas, Michael Malaspina, Arianna Trischitta, Irene Dario, Elisa Guggeri.

Lauree I livello: Claudia Alberti, Marco Ceppi, Davide Colzani, Gabriele Colzani, Marco Corbetta, Marco Gatti, Marta Marelli, Barbara Viganò, Carola Ciceri, Chiara Maffullo, Elena Pittano, Alessandro Maria Ravasi, Chiara Sala, Ilaria Vittani, Marika Gerosa, Veronica Guzzetti, Mara Giorgianni, Chiara Negretti, Giorgia Cassina, Elisa Pagani, Gabriele Saretta, Giulia Alboreggia, Giulia Gorla, Alice Grammatica, Martina Morreale, Rachele Parodi, Adelaide Pina, Giada Tedesco, Marco Zambra, Cristiana Imperiali, Anna Gazzola, Irene Pasquettin, Martina Santelia, Mauro Butti, Beatrice Bernasconi, Camilla Corradelli, Francesco Lorenzo, Giorgia Frigerio, Lorenzo Ghilotti, Paola Tridapalli, Tatiana Zancopè, Chiara Framarin.

Lauree II livello: Matteo Alberti, Stefania Arnaboldi, Ida Ceppi, Elena Costantini, Eleonora Draghi, Silvia Montorfano, Daniele Moscatelli, Alessandra Piagnani, Paola Secchi, Davide Tagliabue, Marisa Bacchin, Sara Candotto, Camilla Cappelletti, Clara Carrante, Andrea Dell’Acqua, Corrado Ballabio, Giulia Bruschini, Sara Elli, Nicolas Gatti, Davide Marelli, Francesca Posca, Greta Ratti, Sara Caspani, Marta Tagliabue, Irene Villa, Noemi Ceriani, Laura Corbella, Francesca Gabaglio, Stefano Gabaglio, Greta Giacometti, Lidia Mascolo, Sara Silocchi, Federico Sacco, Chiara Brancaccio, Marta Conti, Alice Figini, Elisa Negri, Francesca Vanini, Giulia Carletti, Arianna De Laurentiis, Arianna Menegola, Aldo Perregrini, Manuela Colombo, Noemi Maria Cardinale, Giulio Cavalcante, Michela Galimberti, Andrea Mauri, Susanna Piccini, Marco Costanzo Vitarelli, Gioele Colombo, Pietro Francoli, Giovanni Maria Fusi, Elia Gibelli, Stefano Masini, Alice Visconti, Elisabetta Corti, Silvia Giudici, Andrea Bitturini, Elena Nazzari, Giulia Parenti, Giulia Perfetti, Jacopo Roncoroni, Luca Bernasconi, Simone Conti, Carlotta Pagani, Laura Rizzi, Alessandra Castelli, Valentina Maino, Silvia Peiti, Francesco Puppi, Paolo Mascetti, Stefano Rodolfi, Mattia Gasparini, Denise Sartori, Alice Sguerri


© RIPRODUZIONE RISERVATA