Cantù, il cane antidroga trova hascisc sotto i giochi dei bimbi
Gli agenti della polizia locale di Cantù con il cane antidroga e la conduttrice di una società esterna (Foto by Christian Galimberti)

Cantù, il cane antidroga
trova hascisc sotto i giochi dei bimbi

Nel blitz al parco Argenti scoperto lo stupefacente sotterrato sotto una panchina. Un’altra dose era stata gettata poco distante. Previsti controlli anche nelle strade

Chi non ha nulla da temere continuerà a girare tranquillo nelle aree verdi della città. Altri, invece, probabilmente tenderanno a starne alla larga. Ieri mattina, al parco Argenti di via Dante, per quella che si potrebbe considerare la prima uscita di stagione, il cane antidroga della polizia locale di Cantù ha rinvenuto alcuni grammi di hascisc. In due diversi punti.

Prima, vicino a quel che rimane di alcuni giochi dei bambini. Poi, qualche centimetro al di sotto del suolo, ai piedi di una panchina. Peraltro, come è sembrato: droga confezionata, avvolta nel cellophane e quindi già destinata allo spaccio. C’era già stato un test, si era detto, in una scuola del territorio.

Quella di ieri sarebbe la prima uscita a tutti gli effetti dell’unità cinofila. Servizio che prevede il coinvolgimento di una società esterna. Shane, labrador di tre anni, con la sua conduttrice, e insieme a due agenti del corpo cittadino municipale, ha dato prova della sua abilità. Con il suo fiuto, ha permesso di trovare un paio di dosi di hascisc.

I controlli con l’unità cinofila, in questi mesi, non avverranno solo nei parchi. Ma anche ai posti di controllo sulle strade. E nelle piazze, di giorno e di sera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA