Cantù, il gatto acrobata scappa da casa  Devono intervenire i pompieri
Il gattino salvato in questo palazzo di via Borgognone

Cantù, il gatto acrobata scappa da casa

Devono intervenire i pompieri

Cantù

Stavolta, i pompieri non sono dovuti salire su un albero per salvare un gatto. Ma scendere da un balcone all’altro. Per poter recuperare il micio che, dal secondo piano, ha deciso di passare al primo. E lì di restare.

E’ successo in queste sere al civico 36 di via Borgognone, poco prima dell’incrocio in prossimità delle scuole di via Casartelli. A voler avvisare di quanto accaduto, la stessa proprietaria del micio. Che si è vista costretta a chiamare i Vigili del fuoco, non sapendo più come poter intervenire per prendere il suo gatto. Saltato sul terrazzo al piano di sotto il suo, il primo. Quindi, intervento al contrario per i pompieri. I quali sono arrivati e, entrati in casa della signora, hanno seguito l’esatto percorso del gatto: con una scala, sono scesi dal secondo al primo piano. Recuperato il gatto, sono risaliti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA