Cantù, il IV Novembre di Bizzozero  Fascia nera al posto del tricolore

Cantù, il IV Novembre di Bizzozero

Fascia nera al posto del tricolore

Iniziativa polemica del sindaco alle celebrazioni. Stato indicato con la s minuscola

E’ un gesto che forse non ha precedenti: sostituire la fascia da sindaco bianca, rossa e verde, con un’unica banda nera. Tra i presenti, istituzioni comprese, c’è chi non è rimasto indifferente. «Niente fascia tricolore ma fascia nera - ha sottolineato il sindaco di Cantù Claudio Bizzozero - Per un giorno che non è di festa, ma di lutto»: il IV Novembre. Giornata, peraltro, dell’Unità nazionale, oltre che delle forze armate. Celebrato domenica al cimitero maggiore di Cantù, il primo cittadino, dalle 10, ha voluto così ricordare le generazioni morte nei decenni al fronte. «Questo è il giorno in cui piangiamo le vittime di tutte le guerre, a partire da quelle del ’15-’18».

I dettagli su La Provincia in edicola lunedì 7 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA