Cantù, invasione di api  In 4 giorni ottanta chiamate
Un enorme nido d’api a Carimate (Foto by foto bartesaghi)

Cantù, invasione di api

In 4 giorni ottanta chiamate

Scatta l’emergenza in città e nei paesi limitrofi

La protezione civile è stata costretta a un super lavoro

Chiuso il cimitero di Inverigo in attesa della bonifica

Un’invasione di api. Anche crescente, rispetto all’anno scorso, secondo quanto stima la protezione civile di Cantù. «Per favore, serve un vostro intervento: qui fuori c’è uno sciame, abbiamo paura».

Inizia così la telefonata tipo che, soltanto negli ultimi quattro giorni, è stata sentita, al centralino di via Tripoli, la bellezza di 80 volte. E solo per quanto riguarda Cantù e paesi limitrofi. A Inverigo, per fare un esempio, è stato addirittura chiuso il cimitero. La media è di 6 interventi al giorno, soltanto nell’ultima settimana. Con sciami che possono arrivare a contare anche circa 3mila insetti.

I dettagli su La Provincia in edicola lunedì 9 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA