Cantù, la popolazione cresce  È ritorna sopra quota 40mila
Una panoramica del centro di Cantù: la città del mobile è tornata oltre la soglia dei 40mila abitanti

Cantù, la popolazione cresce

È ritorna sopra quota 40mila

Al 30 di novembre l’Anagrafe comunale ha registrato il superamento per 9 unità

Le nascite, non è una novità, non sono in crescita. Ma Cantù resta una città demograficamente dinamica, anche e soprattutto grazie ai molti stranieri che hanno preso residenza all’ombra di San Paolo. E oggi torna a superare il traguardo dei 40mila abitanti. Sono ormai anni che, arrotondando, si attribuisce alla città del mobile questa popolazione residente.

In realtà, però, da tempo si cammina sul filo di tale cifra. E quando è accaduto di superarla, subito decessi e trasferimenti hanno imposto la retromarcia. Nel 2011 l’obiettivo era più lontano, a quota 39.676 abitanti. Poi nel 2014 si contavano 39.995 abitanti, tanto che tutto era pronto per stappare lo spumante e non solo per Capodanno. E invece niente: al 31 dicembre 2016 il conteggio dei cittadini residenti in città si fermò a 39.889.

Durante il 2019 la soglia dei 40mila è stata superata ma, ancora una volta, si è poi fatto un passo indietro e al 31 ottobre – praticamente due mesi fa – il conteggio si fermava a 39.936. Basta però un mese particolarmente vivace, con qualche fiocco azzurro e rosa e cambi di residenza, per ribaltare ancora la situazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA