Cantù, ladri a Villaggio Trieste  Il colpo va a segno all’ora del tè
Villaggio Trieste. La zona dei furti. Cantù. Anche i cancelli che non permettono di guardare all'interno dei cortili non fermano i ladri. (Foto by Christian Galimberti)

Cantù, ladri a Villaggio Trieste

Il colpo va a segno all’ora del tè

Il centro città torna nel mirino: snobbati i computer, arraffano soldi e gioielli

Furti di pomeriggio, furti di sera. In centro, in periferia. Con i cittadini sempre più guardinghi nei confronti dei ladri.

Che, eppure, continuano a mettere a segno un colpo dietro l’altro. Così, due effrazioni si sono contate in centro.

In Villaggio Trieste: tra via Carlo Cattaneo - non distante da zona Pianella - dove i malviventi, come già accaduto, si sono diretti su soldi e oro, snobbando computer e altri strumenti tecnologici.

Ma anche in una casa a fianco, collegata con gli allarmi ad una ditta di sicurezza: palazzina in ristrutturazione, eppure ritenuta appetibile. Non va meglio a Cascina Amata. Dove i cittadini, attraverso i social network, segnalano incursioni dei ladri in via Monte Baldo.

I dettagli su la Provincia in edicola venerdì 12 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA