Cantù, Mensa promossa

Le verdure però restano tabù

Tour dell’assessore Brianza, sta verificando la qualità dei nuovi pasti

Cantù, Mensa promossa Le verdure però restano tabù
L’assessore Brianza alla mensa della scuola elementare di Mirabello

Mense scolastiche promosse. E il responso è avvenuto attraverso la prova più temibile, quella dell’assaggio.

Ieri, alla tavola della scuola elementare di Mirabello, in mezzo ai piccoli alunni si è seduto anche l’assessore all’Istruzione Alessandro Brianza, che ha pranzato con lo stesso menù degli studenti: pasta bio al pesto, mozzarelline fresche a chilometro zero, lattuga carote e olive nere e per chiudere una fetta di torta alle carote.

Tutto gustoso e cotto adeguatamente, ha confermato Brianza, e pollice su anche dai bambini e delle insegnanti. Vero è che con la pasta si vince facile, le pietanze che vengono rimandate indietro sono altre: le verdure, ed è quasi scontato, ma anche la frittata e l’hamburger. Maccheroni e riso, invece, sono apprezzati, tanto da chiedere il bis. Così come la pizza e le lasagne.

«Sì – conferma Brianza – la società che fornisce i pasti ha messo nel menù l’hamburger di carne, 100% manzo italiano, quindi un’offerta di qualità. Però i bambini sono abituati ad altri prodotti, con un macinato misto e quindi più morbido, perciò non gradiscono, lo trovano un po’ asciutto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}