Cantu, niente biciclette in via Matteotti  «Sono pericolose»
Un ciclista perplesso all’ingresso di via Matteotti

Cantu, niente biciclette
in via Matteotti

«Sono pericolose»

Cartelli apparsi all’ingresso della via pedonale. Cattaneo: «Basta, ormai sfrecciavano a tutta velocità»

E’ la Città del Mobile che spesso si ritrova a metà strada di chi, in bicicletta, parte dalla Brianza milanese per salire poi verso il Triangolo Lariano. In mezzo, c’è una strada pedonale: via Matteotti.

Il Comune di Cantù, come riferisce l’assessore alla sicurezza Maurizio Cattaneo, Lega, ha deciso di esporre chiaramente un divieto di transito per le biciclette. Potranno passare soltanto - come precisa il pannello integrativo al di sotto del cartello - in un modo: “eccetto cicli a mano”.

A comunicare la decisione del Comune è l’assessore Maurizio Cattaneo. «Ho fatto posizionare dei cartelli di divieti di transito per le biciclette in via Matteotti - dice - che è una via pedonale, e non ciclopedonale. Quindi, le bici devono essere accompagnate a mano. Ora c’è il cartello che lo dice in modo molto chiaro. Diversi commercianti ci hanno riferito del problema causato da ciclisti in attraversamento che sfrecciano a tutta velocità. Nonostante i negozi abbiano l’uscita sulla strada».


© RIPRODUZIONE RISERVATA