Cantù: «Pandemia e maternità. Un anno che ti cambia. Torno a fare il sindaco»

Alice Galbiati: i l primo cittadino di Cantù: «Essere madre non è una discesa, ma un’arrampicata. Ho vicino mio marito e la mia giunta»

Cantù: «Pandemia e maternità. Un anno che ti cambia. Torno a fare il sindaco»
Una bella immagine del sindaco Alice Galbiati con la piccola Mia

Il 2021, alle prese con la pandemia e la campagna vaccinale, sarà un anno che resterà nella memoria collettiva. Ancora di più per il sindaco Alice Galbiati, che come amministratrice ha gestito una città ancora in emergenza Covid e come donna ha vissuto l’esperienza intensa e purtroppo anche difficile di diventare madre per la prima volta.

Oggi non è più la stessa persona, assicura, e ha imparato quanto sia importante indovinare un sorriso dietro una mascherina, ma anche quanto forte sia l’affetto che la circonda, quanto importante sia poter contare sulle persone che ha accanto, dal marito Vincenzo, «la mia roccia», alla sua giunta. Ed è pronta a tornare in municipio, nei primi mesi del 2022.

L’intervista completa sull’edizione di giovedì 30 dicembre de La Provincia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}