Cantù, piano da 100mila euro per il verde  «Cento alberi malati da abbattere»
Un intervento dei vigili del fuoco in via degli Arconi dopo la caduta di un albero in un’immagine d’archivio

Cantù, piano da 100mila euro per il verde

«Cento alberi malati da abbattere»

Il censimento sulle tremila piante nelle proprietà comunali impone potature e tagli

Arriva l’autunno, e l’amministrazione si prepara mettendo sul piatto quasi 100mila euro per la manutenzione del verde. Obiettivo, avere una città più ordinata ma soprattutto più sicura, in vista di mesi che potranno essere caratterizzati anche da vento forte, pioggia e neve.

Tanto che si renderà necessario potare molti alberi e abbatterne un centinaio circa. Ma quando si renderà necessario un intervento tanto drastico, si provvederà poi alla piantumazione di nuove alberature.

«Dal 2020 - spiega l’assessore all’Ambiente Antonio Metrangolo - partirà una nuova gestione del verde pubblico, che è stata preceduta da censimento relativo alle aree oggetto di manutenzione e alla mappatura di essenze arboree, alberature e via dicendo».

Progetto condiviso dalla giunta, che ha coinvolto anche l’assessore ai Lavori pubblici Maurizio Cattaneo e il sindaco Alice Galbiati, che nello scorso mandato aveva la delega all’ambiente. Obiettivo, mappare tutte le piante, per avere il quadro completo delle aree verdi comunali, e quindi sapere non solo quante sono ma anche di che salute godono.

In tutto 3mila piante, su tutte le proprietà comunali, boschi esclusi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA