Cantù, piazzale Cai verso l’addio  Bus e metrò alla stazione del centro

Cantù, piazzale Cai verso l’addio

Bus e metrò alla stazione del centro

Presentato il piano di bacino del trasporto pubblico: grandi novità per la Città del mobile

A nemmeno due anni dalla sua istituzione, il capolinea di piazzale Cai Cantù è già destinato a diventare semplice fermata.

A stabilirlo l’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale di Como Varese e Lecco: nell’obiettivo di far elettrificare alla Regione la tratta ferroviaria sulla Como-Lecco tra Cantù e Albate-Camerlata, e avere così la metro leggera tra Cantù, Como e l’aeroporto di Malpensa, diverse linee di bus saranno portate sino alla stazione del centro città, in via Vittorio Veneto.

Dove l’ex capolinea tornerà quindi in funzione come attestazione principale. Tra le novità, anche la limitazione del C-80: il Cantù-Monza accorcerà il tragitto, e diventerà il Cantù-Lissone. Mentre il C-84 Cantù-Lomazzo assorbirà la navetta dei pendolari della stazione di Cantù-Cermenate U-3.

Il programma di bacino del trasporto pubblico locale, predisposto per la nuova gara del servizio, con l’affidamento diretto ai vincitori previsto fra più di un anno, per il 30 giugno 2019, è stato illustrato in Villa Gallia, sede della Provincia di Como, a dirigenti scolastici e amministratori dei Comuni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA