Cantù, “pilomat” anti-terrorismo  Piazza Garibaldi, addio transenne
L’ultimo intervento massiccio sui lastroni in piazza Garibaldi a Cantù, nel novembre dello scorso anno

Cantù, “pilomat” anti-terrorismo

Piazza Garibaldi, addio transenne

Intervento complessivo per tagliare le lastre e installare le nuove colonnine a scomparsa

Cambio di programma: l’intervento definitivo sui famigerati lastroni ballerini di piazza Garibaldi si sarebbe dovuto aprire in aprile, invece il cantiere approderà sul crinale in estate, a luglio o agosto.

Il motivo, perché si intende risolvere anche un altro fronte, quello relativo alle stringenti misure di sicurezza che occorre garantire ogni volta che si organizzi un evento, sulla scorta del decreto Minniti.

Per questo si vogliono attuare lavori che rendano la piazza autonoma in via definitiva, da questo punto di vista, installando dei “pilomat”, le torrette a scomparsa, e degli arredi urbani che possano allo stesso tempo essere gradevoli alla vista e fungere da barriere di protezione. Il che significherebbe non dover più, per ogni concerto o fiera, noleggiare e installare barriere new jersey – con un risparmio anche in termini economici non da poco - o chiedere l’indispensabile supporto della Protezione Civile.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola sabato 31 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA