Cantù, posteggio notturno in piazza  «Fate una petizione e poi votiamo»
Controlli notturni degli agenti della polizia locale in piazza Garibaldi: uno scenario sempre più frequente

Cantù, posteggio notturno in piazza

«Fate una petizione e poi votiamo»

Di Febo replica alla proposta forzista di legalizzare la sosta: «Ci contiamo in consiglio»

Fame di parcheggi? Forse è davvero solo la famigerata fame notturna. E da weekend. Perché nel resto della settimana, osserva l’assessore ai lavori Pubblici Paolo Di Febo, i posti liberi in centro durante il giorno non mancano. Se poi davvero si sente l’esigenza di trasformare piazza Garibaldi in un posteggio, allora si discuta concretamente la cosa.

Si raccolgano le firme, si porti la questione in consiglio comunale, invece di continuare solo ad alimentare la polemica. La polemica è sempre la stessa, dal giovedì sera in poi il crinale, durante la notte, si trasforma in un parcheggio notturno. Tanto che il sindaco ha proposto come soluzione la creazione della ztl e l’installazione di varchi. Per questo tanto dalle opposizioni quanto dai commercianti arriva l’invito a incrementate l’offerta della sosta.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia


© RIPRODUZIONE RISERVATA