Cantù, San Silvestro senza “botti”  Aperta la pista del ghiaccio
La pista del ghiaccio sarà aperta fino all’una, a mezzanotte brindisi e panettone

Cantù, San Silvestro senza “botti”

Aperta la pista del ghiaccio

Brindisi in piazza Garibaldi, spettacolo a San Teodoro. Cenone solidale con Teranga: si pagano solo 20 euro per tutta la famiglia

Tutto pronto in città per la notte più lunga dell’anno, quella di San Silvestro. I canturini - almeno quelli che non sono partiti – stanno ultimando i preparativi nelle proprie abitazioni o hanno prenotato nei locali. Poche le opzioni alternative.

Il che non significa che il crinale sarà disabitato. La pista di pattinaggio sul ghiaccio, che resterà fino all’8 gennaio, organizza infatti un brindisi all’ombra di San Paolo. Grandi e bambini potranno schettinare con alle spalle lo scorcio più suggestivo del centro, e la struttura resterà in funzione sino all’una . Allo scoccare della mezzanotte, per tutti i presenti, un brindisi sui pattini, con bollicine e panettone per salutare al meglio il 2017.

Altro appuntamento che ormai s’è fatto consueto, quello con il Cabarettificio, al teatro San Teodoro di Cantù, a partire dalle 22.

Al campo Solare di via Giovanni da Cermenate invece l’associazione senegalese Teranga, con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura, propone il Capodanno Solidale. A partire dalle 19 sarà possibile gustare una cena etnica a base di piatti tipici, e a seguire spettacolo di percussioni dal vivo con bongo e tama e poi dj set. Prezzi popolari, 10 euro a persona e 20 a famiglia con bambini. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

A Mirabello, all’oratorio, in scena il Capodanno Condiviso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA