Cantù, scende di casa
e aggredisce panettiere
Il furgone dava fastidio

Esplode a schiaffi e morsi l’insofferenza di un residente. Il fatto stamattina davanti a “Il Fornaio Beretta” in zona piazza San Rocco-via Matteotti

Cantù, scende di casa e aggredisce panettiere Il furgone dava fastidio
L’angolo tra via Matteotti e piazza san Rocco. Dove è avvenuta l’aggressione. Cantù.
(Foto di Christian Galimberti)

Un’aggressione, per come l’ha raccontata la collega di chi l’ha subita - è infatti una donna, sembrerebbe, a essere intervenuta di persona nel tentativo di separare due uomini - caratterizzata dalla voglia di fare a botte, e persino da morsi, con qualche schiaffo infine volato. Il motivo: l’insofferenza di un residente che, non potendo sopportare il furgone del fornaio, arrivato di certo per motivi di lavoro e non per svago, ha deciso di scendere in strada, tra via Matteotti e piazza San Rocco, per farsi, a suo modo, giustizia privata del parcheggio.

L’episodio verso le 9.30, all’esterno del fornaio Beretta al civico 1 di piazza Volontari della Libertà - questo, infatti, l’esatto nome di piazza San Rocco - dove la scena, con relativo seguito di operatori sanitari e forze dell’ordine, non poteva non essere notata.

Il furgone, quindi, posteggiato, in un contesto che, per chi abita al piano di sopra, è stato motivo, a quanto pare, di nervosismo anche in passato. Che sia il suono del motore, come altre volte, o, come questa volta, il parcheggio, fatto sta che infine è saltato l’autocontrollo di un abitante della zona.

Una collega del deputato alle consegne aggredito, quindi, uscita nel negozio, è intervenuta nella zuffa per separare i due uomini. Infine, l’arrivo, sul posto, di un’ambulanza della Croce Rossa di Cantù. Allertati i Carabinieri di Cantù. Il ferito è un 50enne che, dopo un iniziale codice giallo, da situazione mediamente grave, è quindi arrivato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Antonio Abate di via Domea con una situazione differente, più leggera, da codice verde. Si procederà, nel caso, come riferito nel corso della mattinata, su querela di parte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}