Cantù, serratura smontata e casa vuota  Rubano anche alle case popolari
Il cartello apparso alla porta di un alloggio di via Montello 39A

Cantù, serratura smontata e casa vuota

Rubano anche alle case popolari

Vighizzolo, i ladri tornano in azione nelle frazioni

E una guardia giurata appende un cartello di avvertimento

Rubano anche nelle case popolari. Dove i ladri entrano per prendersi quel che è rimasto dello stipendio al netto delle bollette appena pagate. Stavolta i topi d’appartamento sono entrati senza farsi problemi fino al quarto piano di un condominio di via Montello, a Vighizzolo.

Dopo aver smontato la serratura, si sono presi 550 euro, un bracciale, una collana d’oro e un personal computer. E, come se non bastasse, anche una collezione di accendini. Quando il padrone di casa è andato a fare denuncia ha trovato altre vittime di furti. Una aveva il piede di porco usato dai ladri.

Una guardia giurata ha scritto: «Questa casa è protetta da Dio e da un’arma. Se desideri incontrare entrambi, basta entrare senza permesso». Vighizzolo di Cantù, Texas.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 18 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA