Cantù, troppi microbi in piscina  «Nessun rischio, non chiudiamo»
La piscina all’aperto di Cantù: i controlli hanno evidenziato un problema di presenza di microbi nell’acqua

Cantù, troppi microbi in piscina

«Nessun rischio, non chiudiamo»

I controlli dell’Ats Insubria a fine giugno, livelli oltre tre volte superiori ai limiti. Chiesti interventi immediati, il gestore: «Abbiamo aumentato il cloro, problema risolto»

Nella vasca esterna della piscina comunale di Cantù sono stati rilevati troppi microbi: anche oltre il triplo rispetto al valore limite consentito.

Dopo un sopralluogo degli scorsi giorni di Ats Insubria, la sigla che ha sostituito l’Asl, per rischi legati a possibili «infezioni cutanee, oculari, otiti, infezioni intestinali», il Comune di Cantù è stato costretto a intervenire con un’ordinanza.

Come spiegano da Sport Management, la società che ha in gestione l’impianto, sono già stati presi provvedimenti con una dose extra di cloro: l’allarme è rientrato in breve tempo e ora, afferma Sport Management, non vi è nessun problema. E l’impianto non chiude.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola martedì 10 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA