Cantù, vandali nel cantiere del palasport  Senza barriere è terra di nessuno
Il cantiere del palazzetto ora è raggijungibile da tutti

Cantù, vandali nel cantiere del palasport

Senza barriere è terra di nessuno

La sorpresa in corso Europa. L’amministrazione ha presentato denuncia contro ignoti

Un altro vandalismo a danno del cantiere del palazzetto di corso Europa.

Con il Comune di Cantù che ha deciso di denunciare, per il momento nei confronti di ignoti, quanto accaduto. La protezione messa proprio dal Comune nei mesi scorsi, per evitare accessi non consentiti al terreno dove tutto, da qualche anno, è immobile, è stata devastata. Ora il Comune interverrà per evitare che le lamiere possano arrecare pericolo.

E per chiudere gli accessi laddove qualcuno, magari dei bambini curiosi, possa finire tra i vuoti dell’architettura interrotta. A rischio di un salto di tre metri e più a pochi passi dal perimetro.

Così dalle parti di corso Europa. Ma i vandali, peraltro, in queste ore, se la sono presa anche con l’ingresso del parco comunale di via Dante, in centro. Ieri mattina, erano al corrente dell’accaduto sia l’assessore ai lavori pubblici, Davide Maspero,  Lega, che l’assessore alla sicurezza Antonio Metrangolo, Cantù Sicura. Gli agenti della polizia locale di Cantù hanno quindi predisposto la denuncia per danneggiamenti. Nell’uno e nell’altro caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA