Cantù, vandali sul palco in piazza  Rovesciata mezza tonnellata d’acqua
Il contrafforte a sostegno del palco rovesciato dai vandali

Cantù, vandali sul palco in piazza

Rovesciata mezza tonnellata d’acqua

Hanno agito 3 o 4 persone per riuscire a spostare il cubo utilizzato come contrappeso

Un mercoledì sera finito nel segno del vandalismo. Perché è stato ribaltato, gettato per terra e svuotato per metà uno dei due contrafforti di plastica pieno d’acqua, del peso stimato di una tonnellata, utilizzato per assicurare il palco nella centralissima piazza Garibaldi.

Un lavoro, visto il peso del blocco - senz’altro ingombrante - di gruppo. Con almeno due o tre persone, per non dire quattro o più, impegnate a manovrare il cubo. E poi, come sfregio finale, il telo con il logo del Comune di Cantù accartocciato. Come se fosse un vecchio foglio da buttare via.

Ieri mattina è stato sistemato.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola venerdì 12 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA