Cantù, Villa Calvi, verrà sistemato il parco  Arriveranno anche nuovi giochi
L’ingresso del parco di Villa Calvi: l’area sarà completamente ristrutturata

Cantù, Villa Calvi, verrà sistemato il parco

Arriveranno anche nuovi giochi

L’investimento con l’avanzo di amministrazione: «Ma chi rovina, sarà multato»

Sono in troppi a mettere a dura prova i parchi comunali, dai vandali agli incivili a chi li utilizza per attività poco edificanti.

Per questo il Comune da una parte vuole dare un giro di vite, con il nuovo regolamento di polizia urbana e il sistema di videosorveglianza che verrà potenziato, e dall’altra punta a rimettere a nuovo le aree verdi cittadine. Si parte da Villa Calvi, con un intervento di riqualificazione, e con la messa a norma dei giochi e degli arredi anche negli altri parchi.

Lavori possibili grazie alla novità emerse nelle ultime settimane delle scorse settimane, il fatto che gli enti locali abbiano potuto utilizzare liberamente l’avanzo d’amministrazione per finanziare investimenti.

Il che, per Cantù, ha significato poter disporre di un tesoretto pari a 3 milioni di euro, a patto però di aprire i bandi per appaltare i lavori entro il 31 dicembre. Come è accaduto.

«Sono due i nostri obiettivi di verifica – prosegue Arosio – il rispetto dell’ambiente, colpendo chi abbandoni i rifiuti, e poi il rispetto delle regole di convivenza e buona educazione, per contrastare il danneggiamento del bene pubblico». Il nuovo appalto per l’illuminazione pubblica, che dovrebbe veder partire i lavori tra febbraio e marzo, prevede infatti che vengano installate 26 nuove telecamere per la videosorveglianza a costo zero per l’amministrazione: tra i punti scelti, proprio i parchi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA