Canturini dal cuore generoso  Il 5 per mille alle onlus locali
La nuova sede del Gabbiano a Intimiano (Foto by archivio)

Canturini dal cuore generoso

Il 5 per mille alle onlus locali

In testa alla classifica resa nota dalle Entrate c’è Il Gabbiano con 42mila euro. Seguono “La compagnia di Samuele” per le malattie rare e i paralimpici della Briantea 84

È una delle realtà più importanti e apprezzate nel settore del sociale, per questo i canturini, sulla cooperativa sociale Il Gabbiano, ci mettono la firma. L’hanno fatto, letteralmente, 827 persone, che hanno scelto di destinargli il proprio 5 per mille compilando la dichiarazione dei redditi relativi al 2016.

Il risultato migliore in città e uno dei migliori nel Comasco. Un modo per dare un aiuto alla disabilità, agli anziani, ma anche alle scuole materne e agli animali. E c’è chi sceglie di destinarlo al Comune. Sono 37 in tutto i soggetti che hanno ricevuto contributi più o meno sostanziosi grazie ai contribuenti. Il 5 per mille indica infatti la quota dell’imposta Irpef che Stato ripartisce tra enti che svolgono attività socialmente rilevanti.

Nei giorni scorsi l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato i dati relativi alle scelte effettuate contestualmente alla dichiarazione dei redditi, un lungo elenco scorrendo il quale si scopre che a fare la parte del leone è Il Gabbiano.

Ovvero la cooperativa che si occupa di restituire dignità alle persone disabili e di valorizzarle, scelto da 827 persone, il che ha significato un trasferimento pari a 42.388 euro. Dietro il centro di via Baracca, La Compagnia di Samuele, associazione senza scopo di lucro che si propone di aiutare le famiglie di bambini affetti da malattie rare, o comunque fortemente invalidanti, ad accogliere e sviluppare progetti educativi, formativi e ricreativii. Sono state 328 le scelte a loro favore, per una somma di 21.875 euro.

Al terzo posto la Briantea 84, che è stata in grado in questi anni di raggiungere le vette del della pallacanestro paralimpica, vincendo in Italia e in Europa, e soprattutto di far innamorare i canturini del basket in carrozzina: in 329 persone hanno scelto la società, per 14.587 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA