Carnevale a Cantù, prima sfilata  Obiettivo diecimila spettatori
L’unica sfilata della scorsa edizione (Foto by Archivio)

Carnevale a Cantù, prima sfilata

Obiettivo diecimila spettatori

Non cambia il traguardo di presenze di paganti ai tre eventi di questa novantesima edizione. Anche quest’anno il biglietto costerà 5 euro. Ingresso gratis per gli under 14

Carri messi a punto, coreografie preparate con cura, costumi pronti per essere indossati: domani si alza il sipario sull’edizione numero 90 del carnevale cittadino. E di compleanno da festeggiare c’è anche quello degli organizzatori, l’Associazione Carnevale Canturino, a quota 20.

Le opere di cartapesta dei sette gruppi sono smaniose di farsi ammirare, dopo essere state costrette a riposo forzato l’anno passato quando il maltempo costrinse a cancellare la seconda e la terza sfilata.

Si parte domani, domenica 31 gennaio, e si replica il 7 febbraio per chiudere il 13 febbraio, sabato grasso, come sempre sul percorso consueto, l’anello che si snoda tra corso Unità d’Italia e via Carcano, a partire dalle 14.

Come ormai da qualche anno l’ingresso sarà a pagamento per tutte e tre le sfilate, 5 euro a persona esclusi i ragazzi al di sotto dei 14 anni, una scelta irrinunciabile per riuscire a far quadrare i conti. E già l’anno passato le casse del sodalizio hanno subito un brutto colpo, con la kermesse cancellata. L’obiettivo, per coprire tutte le spese, è quota 10mila ingressi e di punta a centrarlo.

Come sempre, il corteo in maschera porta con sé anche una serie di provvedimenti legati alla viabilità ai quali è bene prestare attenzione. Dalle 12.30 e fino al termine della manifestazione sarà infatti vietata la circolazione nelle strade interessate dal passaggio della sfilata, corso Unità d’Italia – dove non si potrà viaggiare fin dalle 10.30 - via Damiani, via Carcano, piazza Volontari della libertà, via Cavallotti, via Diaz e via Unione.

Altri dettagli su parcheggi e viabilità sul giornale in edicola sabato 30 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA