Como, centro migranti  Quindicenne tenta il suicidio

Como, centro migranti

Quindicenne tenta il suicidio

Ragazzino salvato dagli amici: aveva cercato di impiccarsi

Ora è fuori pericolo, ed è l’aspetto che conta davvero. Ma, al centro d’accoglienza temporanea di via Regina Teodolinda si è rischiata la tragedia: sabato sera, poco prima delle 21, un ragazzino eritreo di 15 anni ha tentato di togliersi la vita.

Secondo alcune ricostruzioni, il minore si sarebbe chiuso all’interno di un container e, aiutandosi con la felpa e la corda della tuta, avrebbe cercato di farla finita. È stato salvato da alcuni amici che, sfondando la porta e la finestra, sono intervenuti appena in tempo. A quel punto, dopo essere stato portato in infermeria per una ventina di minuti, è stato trasferito da un’ambulanza all’ospedale di Cantù. Sul posto anche le forze dell’ordine. Secondo le ultime informazioni, è fuori pericolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA