Conti in tasca ai politici  A Cantù vince Di Febo

Conti in tasca ai politici

A Cantù vince Di Febo

L’assessore ai Lavori pubblici, che fa il geometra, ha dichiarato oltre 100 mila euro

Sul podio anche il consulente del lavoro Paolo Frigerio di Autonomia e il parlamentare della Lega, Nicola Molteni

Se la personalità più vulcanica della giunta è, nel bene e nel male, il sindaco Claudio Bizzozero, il ruolo di Paperone spetta invece a Paolo Di Febo, assessore ai Lavori Pubblici, che detiene il reddito più cospicuo non solo dell’esecutivo ma dell’intero consiglio comunale con 107.536 euro. Lo segue Paolo Frigerio di Autonomia Canturina a quota 99.287 e quindi il deputato della Lega Nicola Molteni con 98.471.

A chiudere questa particolare classifica diversi consiglieri di Cantù Rugiada, a quota zero, ma la giovane età e il fatto di essere ancora studenti spiega la situazione.

Tutti i dettagli su La Provincia in edicola domenica 11 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA