Coronavirus, di Anzano e Carimate  due compagni dello studente “positivo”
Il corridoio di accesso al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia (Foto by Andrea Butti)

Coronavirus, di Anzano e Carimate

due compagni dello studente “positivo”

Frequentano l’istituto di agraria di Codogno, nel Lodigiano, primo focolaio italiano del virus. In un caso il tampone ha dato esito negativo

Preoccupazione per due studenti comaschi che frequentano l’istituto di agraria di Codogno, nel Lodigiano, dove è risultato positivo un ragazzo di Valdidentro (Sondrio) comunque in buone condizioni. Si tratta di due ragazzi di Anzano del Parco e di Montesolaro di Carimate. Quest’ultimo è stato sottoposto a tampone risultando negativo. L’amico di Anzano è in buone condizioni ed è in attesa di eventuali comunicazioni dell’autorità sanitaria. C’è tuttavia preoccupazione perché venerdì 21 febbraio, quando l’istituto di Codogno è stato chiuso, i ragazzi hanno fatto ritorno verso casa in treno e in compagnia. Per fortuna, come detto, sono tutti in buone condizioni e c’è ottimismo anche per il giovane valtellinese che, tra l’altro, è stato trasferito all’ospedale Manzoni di Lecco.

Servizi su La Provincia in edicola lunedì 24 febbraio 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA