«Coronavirus, negozi e scuole chiusi» Falso allarme impazza su whatsapp

«Coronavirus, negozi e scuole chiusi»
Falso allarme impazza su whatsapp

Qualcuno sta distribuendo un documento falso su presunti provvedimenti straordinari per contenere il virus presi a Como

«Sospese tutte le manifestazioni pubbliche, anche quelle religiose. Chiusi tutti i negozi. Sospese tutte le attività lavorative. Chiuse tutte le scuole». Questo il testo di una falsa circolare che riguarda il Comuni di Como, Cantù, Cernobbio, Casnate, Fino, Cadorago, Bregnano, Lomazzo, Cermenate, Rovello, Rovellasca e Turate e che sta spopolando su numerosissime chat di whatsapp.

Si tratta di uno scherzo - peraltro di pessimo gusto - di qualcuno che ha trasformato uno scritto fasullo in un tormentone che sta girando su migliaia di smartphone in provincia di Como.

Nulla di ciò che è scritto è vero: nella nostra provincia non esiste alcuna emergenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA